Commenti

Sto ricevendo centinaia di commenti, questo non può che farmi piacere: vuol dire che sono letto e che il messaggio si diffonde.
Ovviamente il 90% di essi è di poveri sfigati che si son fatti chiudere nella morsa del lavaggio del cervello da parte della cosiddetta "comunità", vorrei farli leggere, credetemi, ma per principio non lo faccio: ho voluto dare un'impronta a questo posto, così come la comunità ha voluto dare un'impronta al suo angolo nella rete.
Una volta per tutte: chi si permette di dire che questo è dittatura, dia un'occhiata ai comportamenti della comunità; la moderazione dei commenti è attiva su questo blog, solo per dare la stessa impronta di "impossibilità di dissentire", questo posto è il "lato oscuro della comunità" e potrò pubblicare solo commenti che siano d'accordo con le sue linee guida (HIHI..sembro quasi un moderatore di #ubuntu-it....AHAH, pardon, mi son lasciato prendere la mano....UHUH....linee guida....doh!).

Ancora una volta ribadisco: così come dissentire è impossibile sul forum di ubuntu, impossibile è dissentire sulla mia piattaforma: accetterò di pubblicare solo ed esclusivamente commenti che facciano riferimento a malefatte o comportamenti assurdi, ridicoli o dittatoriali della comunità, nessun'altro, non può che dispiacermi per la marea di poveri ciechi pecoroni che perdono tempo a inveirmi contro, ma non mi servono allo scopo, cestino dopo aver letto le prime righe.....dittatorialmente

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Minkia se sei figo!!!

Alex ha detto...

Lo so :-)

Run ha detto...

Sono entrato nel mondo linux da poco e naturalmente con ubuntu: trovo che questo blog sia utile per conoscere il "lato oscuro" della comunità.
Direi che ti appoggio, anche se non ci ho capito molto, mi basta sapere che se non frequento il forum è meglio, lurkare alle volte serve ad imparare senza rimanere coinvolti in nessun modo nelle stronzate che ML e Forum e Chat tirano fuori ogni tanto.